Institute without Boundaries → Workshop collaborativi, multidisciplinari e internazionali

Multidisciplinary Design Strategy & Collaborative Design
Promuovere la collaborazione tra diverse discipline per creare soluzioni innovative alle sfide del 21esimo secolo.

L'Institute without Boundaries è stato fondato nel 2003 dalla scuola del design interna al George Brown College (GBC) di Toronto (CA). L'Istituto ha il focus sul design collaborativo, per risolvere problematiche a livello sociale, ecologico ed economico, creando innovazione tramite ricerca e pratiche di design thinking.

Al centro del lavoro dell'IwB ci sono progetti reali e sfide a livello mondiale (es. inquinamento, riscaldamento globale, guerra dei dazi, immigrazione, ecc.), docenti ed esperti del settore, studenti, aziende e legislatori, si uniscono in iniziative di ricerca e progetti creativi.
L'Istituto ha tre divisioni:
• Un postgraduate certificate program (equivalente ad un Master italiano) chiamato Interdisciplinary Design Strategy
• Una divisione di ricerca che supporta progetti speciali tramite gli obiettivi dell'IwB
• Una divisione che offre consulenza a realtà pubbliche e private

L'IwB è a livello mondiale uno dei poli più importanti di ricerca e sviluppo sulle pratiche di design, focalizzandosi sul design collaborativo e multidisciplinare.
Il designer è ritenuto un problem solver con l'abilità di portare cambiamenti positivi all'umanità.

Le Charrette dell'IwB Una Charrette è un processo collaborativo e creativo che riunisce studenti internazionali, professionisti e parner locali per sviluppare soluzioni innovative per problematiche complesse. Partendo da un'intensa fase di brainstorming, discussioni e consultazioni con esperti, i team multidisciplinari lavorano su concept e prodotti finiti che presentano la soluzione per il tema e problematica specifica.

I partecipanti sono incoraggiati a gestire e risolvere problemi tramite il Design Thinking e il design collaborativo, arrivando a prospettive innovative sui problemi, le quali generano nel maggiore dei casi soluzioni innovative. Le tematiche delle Charrette spaziano dall'innovazione strategica, la pianificazione di business, educazione e sensibilizzazione, PSS (Product, Service, System design), prototipazione e test tramite il Metodo Agile. Alla fine del workshop i team partecipanti sono chiamati a consegnare prodotti finiti come presentazioni del concept, personas, business model, service blueprint, user journey, ecc.
Le Charrette dell'IwB favoriscono l'inclusività e la co-creazione, unendo persone per immaginare, pianificare, ed implementare un futuro comune.

Dal 21 al 25 febbraio 2019 si è tenuta presso l'IwB l'Affordability Charrette, ovvero la Charrette sull'accessibilità.
Durante i mesi precedenti gli studenti dell'Interdisciplinary Design Strategy postgraduate program, lo studio dell'IwB e parte del GBC, si sono impegnati in ricerca e sviluppo di sistemi ed impedimenti che hanno portato ad una crisi di accessibilità dal punto di vista abitativo nel Nord America. Toronto effettua da anni politiche di immigrazione per aumentare la popolazione nazionale, la quale ad oggi conta cittadini come per Città del Messico. Queste politiche hanno portato ad una crescita esponenziale dell'economia canadese, ma anche ad una crescita di domanda per abitazioni in tempi estremamente brevi. Il risultato è stato l'aumento dei prezzi per le abitazioni (200% in più in 5 anni) e il conseguente aumento di senza tetto, tossico dipendenti, gentrificazione, aumento del traffico, e altre cause indirette. Questa problematica ha portato le basi per la Charrette sull'accessibilità.
Le richieste per i team partecipanti sono state:
• Analizzare, interpretare e definire i fattori che condizionano l'accessibilità
• Identificare le forze emergenti, i trend, e i punti che impatteranno il futuro dell'accessibilità
• Immaginare probabili scenari futuri di accessibilità e dimostrarli
• Sviluppare prodotti, servizi, sistemi, infrastrutture e maccanismi di comunicazione che dimostrano come possiamo influenzare l'esperienza di accessibilità attraverso il design.

Dal 29 aprile al 4 maggio 2019 si è tenuta presso l'IwB la Future Smart Cities Charrette, la quale vuole prendere in analisi il cambiamento delle città, le quali, continuando ad ingrandirsi e diventando sempre più interconnesse, impattano il modo in cui le viviamo.
La tecnologia sta divendando sempre più integrata nelle nostre vite, l'IwB con questa Charrette ha voluto cogliere l'opportunità per capire meglio ed investigare questi trend emergenti e ha chiesto ai team partecipanti di sforzarsi di immaginare un futuro sostenibile, inclusivo ed etico, pur mantenendo l'integrazione con la tecnologia.
Le richieste per i team partecipanti sono state:
• Analizzare, interpretare e definire i fattori universali che condizionano l'eticità delle città interconnesse del futuro
• Identificare le forze emergenti, i trend, e i punti che impatteranno le città interconnesse del futuro
• Immaginare probabili scenari futuri di città interconnesse e dimostrarli
• Sviluppare prodotti, servizi, sistemi, infrastrutture e maccanismi di comunicazione che dimostrano come possiamo influenzare l'esperienza delle città interconnesse del futuro attraverso il design.

Cosa ho fatto:

Affordability Charrette dal 21 al 25 febbraio 2019
Dal mio arrivo a Toronto il 2 gennaio 2019 ho iniziato subito a lavorare presso l'IwB preparando la Charrette internazionale sull'accessibilità (Affordability Charrette) che si sarebbe svolta a febbraio, l'evento avrebbe ospitato decine di studenti provenienti da tutto il mondo, i quali avrebbero lavorato affiancati ad esperti multidisciplinari.
Mi sono occupato di:
• Ricerca e analisi preventiva sull'argomento "accessibilità" dal punto di vista abitativo, tutta la ricerca serviva a definire le problematiche da risolvere durante il workshop e a preparare i partecipanti sull'argomento
• Preparazione del Brief, un manuale che sarebbe stato consegnato ai partecipanti in forma digitale e cartacea prima dell'evento, in modo da prepararli
sul tema e spiegargli come si sarebbe svolto il workshop, nella guida erano presenti nozioni come: il programma, mappe degli spazi, numeri utili, componenti del team con i nomi dei facilitatori, ecc.
• Organizzazione dell'evento: comporre i team in base alle competenze e nazionalità, organizzare gli spazi di lavoro, creare e gestire segnaletica interna agli spazi e i percorsi
• Facilitare un team di lavoro: previo corso di facilitazione all'interno del Design Management Program del George Brown College, ho fatto da facilitatore all'interno di un team

Per la Charrette il mio team era composto da 7 designer, più un Academic Advisor, la nostra challenge "Lots of Opportunity" era una sfida ardua: trovare una soluzione per la mentalità dei cittadini di Toronto, i quali vogliono continuare a vivere in villette e si rifiutano di costruire condomini sulle loro terre.
Il progetto è terminato con una proposta per aumentare dolcemente la densità di popolazione, capendo i bisogni e le problematiche e i vincoli dei cittadini , creando una campagna di sensibilizzazione per i cittadini e i legislatori locali, mostrandogli esempi di condomini a 3 piani, i quali non avrebbero cambiato l'estetica dei quartieri, ma dando la possibilità di ospitare più case.

Future Smart Cities Charrette dal 29 aprile al 4 maggio 2019
• Ricerca e analisi preventiva sulle tecnologie emergenti, i fattori economici, ambientali, sociali, culturali e politici che hanno segnato dei cambi di paradigma nella storia delle città e hanno portato alla città come la conosciamo oggi. Ricerca sulle forze che stanno impattando la nostra società e l'esperienza umana all'interno delle città
• Preparazione del Brief, un manuale che sarebbe stato consegnato ai partecipanti in forma digitale e cartacea prima dell'evento, in modo da prepararli
sul tema e spiegargli come si sarebbe svolto il workshop, nella guida erano presenti nozioni come: il programma, mappe degli spazi, numeri utili, componenti del team con i nomi dei facilitatori, ecc.
• Organizzazione dell'evento: comporre i team in base alle competenze e nazionalità, organizzare gli spazi di lavoro, creare e gestire segnaletica interna agli spazi e i percorsi

Il video alla consegna del progetto Affordability Charrette

In soli 3 giorni abbiamo completato tutte le fasi del design process, fino alla presentazione per mostrare il progetto e la nostra soluzione. Il video qui sotto è stato realizzato da me in 12h no stop durante la Charrette - faceva parte della presentazione finale per "Lots of Opportunity".

Scopri di più sull'Institute without Boundaries:

IwB sito web

IwB pagina Facebook